Image


CHI SIAMO

Image
Riflettevo su cosa avrei voluto fare da grande…
Ho appena 45 anni, l'adolescenza è finita da poco e lo spirito rimane quello di una teenager, così ho cominciato a valutare l'apertura di una caffetteria. Ma io, proprio io una caffetteria? La stessa Simona che non ha mai fatto un espresso e che beve, o meglio, beveva il caffè con litri di latte e zucchero?

Ma non era l'idea del caffè, io volevo un posto dove sentirsi a casa, dove prendere un espresso con calma senza essere il solito gesto abitudinario, quello dello: "Scusi, un caffè!" Al banco, in piedi, di fretta e con lo smartphone tra le mani che già pullula di mail alle 7 del mattino.

Allora forse è meglio approcciare il tè, mi sono detta, molto più semplice e rilassante e molto più "British" nello spirito. Poi con un socio e compagno di vita inglese, nato in Olanda da mamma olandese e papà indiano (altra patria del tè), come non pensare al suo "Yorky tea" e alla voglia di fargli cambiare gusti? Vada per il tè.
Idee tante, ma confuse!
Image
Così, prima di decidermi, ha vinto la curiosità e dopo un po' di ricerche ho frequentato un incontro sul tè, organizzato dall'Associazione Italiana Cultura del Tè. Illuminante scoprire che dietro questa bevanda ci siano 2000 anni di storia. Occorre studiare, e tanto anche, per conoscerne solo una piccola parte.
Ma girovagando per imparare, e conoscendo persone nuove, il caffè mi si è ripresentato davanti in tutta la sua forza ed energia, una vera e propria "scarica di caffeina". Ed ho scoperto un altro mondo altrettanto affascinante, fatto di tanta storia, origini, abitudini e metodologie che timidamente iniziano ad affacciarsi anche in Italia.
Il "filter coffee", che scoperta! Altro che acqua sporca. Quando hai estratto un Etiopia, cresciuto a 1200 metri dal livello del mare e lo assaggi, in bocca hai un'esplosione di aromi. Perché tutti sapevate dal nome che il caffè è etiope, ma che prima di arrivare in Europa è passato dallo Yemen e dalla Turchia questo non lo sapevate.

Perché un buon caffè e buon tè sono come il vino, vivono con la loro storia.

Image
E ci sono tante storie dietro una tazza di tè o di caffè che vi racconteremo, se avrete voglia di ascoltare, un po' come state già facendo in questa descrizione.

Ci piacerebbe che l'Infusion Café possa essere un luogo dove gli amanti del caffè e del tè si possano incontrare, godendosi un momento di pausa con noi.

Non ci siamo dimenticati dei dolcetti che accompagneranno la vostra mug, ebbene sì, così saranno serviti il tè e il filter coffee, per un dolce momento di relax. Il nostro cuoco è pronto a deliziarvi, proponendo sapori provenienti da tutto il mondo e che bene possano abbinarsi alle nostre bevande.

PROFESSIONALITÁ

Una buona attrezzatura (ci siamo attrezzati), dei buoni baristi!(ci siamo attrezzati)

QUALITÁ

Occorre una buona acqua (ci siamo attrezzati), un buon prodotto (ci siamo attrezzati), prodotti nutrienti e freschi con un occhio di riguardo alle eccellenze Piemontesi e al prodotto locale.

AGGIORNAMENTO

Non credo che finiremo mai di imparare!

COMUNICAZIONE

Cercheremo di sorridervi perché, per citare una grande persona: "Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso." (Madre Teresa di Calcutta)

“ Non sapremo mai quanto bene può fare un semplice sorriso.”

(Madre Teresa di Calcutta)